Eurizon – Risultati al 30 settembre 2021

Eurizon – Risultati al 30 settembre 2021

I risultati di Eurizon Capital SGR (eurizoncapital.com) al 30 settembre 2021 hanno evidenziato numeri in crescita per tutti i principali indicatori finanziari.

In particolare, il patrimonio di Eurizon è salito del 3,6% da inizio anno, raggiungendo 432 miliardi di euro, favorito dai flussi di raccolta sia in Italia sia all’estero e dall’andamento dei mercati.

L’utile netto consolidato (compreso l’utile di pertinenza di terzi) ha raggiunto 577,7 milioni di euro e il margine da commissioni 886,6 milioni, in crescita rispettivamente del 36% e del 27% rispetto ai valori dei primi nove mesi del 2020.

Il cost/income ratio si è posizionato sotto al 19%, contraendosi ulteriormente rispetto al livello di 21,7% di settembre 20201

La raccolta netta registra un costante trend di crescita attestandosi a 7,5 miliardi di euro da inizio anno. Molto positivi i flussi sui fondi aperti, con 7,8 miliardi, grazie principalmente al contributo dei fondi bilanciati (+3 miliardi), azionari (+2,8 miliardi) e obbligazionari (+2,1 miliardi).

Negli ultimi tre mesi in particolare si è registrata un’accelerazione con 5,6 miliardi di flussi complessivi, pari a un terzo dei flussi dell’industria del risparmio gestito in Italia, di cui 4,1 miliardi sui soli fondi aperti.

Rilevante anche l’apporto delle Gestioni di Portafogli Istituzionali con 1,5 miliardi, mentre permangono negative le GP retail per 145 milioni.

Fonte: Eurizon Capital

Eurizon – Risultati al 30 settembre 2021ultima modifica: 2021-11-17T10:31:02+01:00da blogus
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento